Cosa fare se sospetti che il tuo bambino digrigna i denti?

Cosa fare se sospetti che il tuo bambino digrigna i denti?

In occasione del mese della “Prevenzione del Bruxismo” di Novembre (clicca qui per approfondire) sarà possibile beneficiare di una visita odontoiatrica gratuita presso uno degli oltre 2500 studi dentistici italiani che hanno aderito all’iniziativa.

Il problema del bruxismo non è limitato solo al mondo degli adulti: tra il 15 e il 33% dei più piccoli infatti digrigna i denti.

Quando questa abitudine è particolarmente presente?

Sono due i momenti chiave nei quali anche i bambini possono soffrire di bruxismo: quando iniziano a spuntare i primi denti da latte e quando mettono i denti permanenti. È inoltre più comune durante la notte.

Quali sono le conseguenze per la salute?

I principali problemi legati al bruxismo dei bambini sono il mal di testa, i dolori alle mandibole e l’usura dei denti.

Bruxismo: si può prevenire?

La salute orale dei bambini, come anche quella degli adulti, parte dalla prevenzione.

Ecco quindi dei semplici consigli per aiutarli a smettere di digrignare i denti:

  • prima di andare a letto cercare di fare esercizi per ridurre lo stress;
  • fare massaggi di rilassamento muscolare;
  • la disidratazione è collegata al bruxismo: ecco perché anche i bambini devono bere molta acqua;
  • se il bambino digrigna i denti o si hanno dei sospetti, consultare il dentista in modo periodico.

Novembre: il mese della prevenzione

È importante capire fin da subito se il bambino soffre di bruxismo in modo tale da evitare che il disturbo evolva in problemi più gravi.

Per questo motivo Dr.Brux ha rinnovato per l’undicesimo anno consecutivo il mese della “Prevenzione del bruxismo”, una campagna di sensibilizzazione in collaborazione con dentisti e farmacisti italiani che mettono a disposizione la propria professionalità per prevenire e combattere questa patologia.

 

prevenzione-bruxismo

 

In tutte le farmacie che hanno aderito all’iniziativa, per tutto il mese di novembre, si può usufruire infatti dello sconto di 10€ per l’acquisto del bite automodellante contro il bruxismo e ricevere in omaggio il Clean Box, la vaschetta per riporre ed igienizzare il bite.

Infine sia i grandi sia i piccini possono beneficiare di una visita odontoiatrica gratuita presso uno degli oltre 2500 studi dentistici italiani che hanno aderito all’iniziativa.

Hai notato che il tuo bambino ha i denti rovinati o soffre di sensibilità dentale? Il consiglio è di rivolgerti al dentista o al farmacista aderente all’iniziativa più vicino per trovare la soluzione più adatta alle vostre necessità.

Per conoscere le farmacie aderenti all’iniziativa o il dentista più vicino, clicca qui: http://prevenzione.drbrux.com/

(post sponsorizzato)