Fin da piccoli la salute passa anche dalla bocca. Ecco perché.

Fin da piccoli la salute passa anche dalla bocca. Ecco perché.

È già noto come la salute della bocca possa influire sulla salute e sul benessere generale, come anche afferma l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), ecco perché è importante averne cura già dall’infanzia.

Le malattie della bocca, come spiega la Regione Lombardia nel suo manuale, sono diverse e determinate da cause quali:

  • carie (infezione batterica nei denti);
  • formazione di placca e tartaro (deposizioni batteriche);
  • gengiviti alle lesioni traumatiche e/o infiammatorie delle mucose (ferite e irritazioni dovute a protesi, afte o ulcere da virus);
  • problemi alle articolazioni della mandibola (ad esempio il bruxismo);
  • malformazioni (ad esempio il labbro leporino).

La carie nei bambini

Si tratta di una delle malattie più frequenti nell’infanzia.

Nell’ultimo anno infatti, nonostante 9 genitori su 10 dichiarano di essere stati o aver accompagnato i propri figli dal dentista almeno una volta per un controllo o uno specifico problema dentale, è ancora troppo scarsa la conoscenza delle regole di prevenzione della carie e troppo poche le diagnosi precoci e corrette.

I numeri fanno riflettere

I dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, in linea con quelli del Ministero della Salute, evidenziano che in Italia, nei bambini di quattro anni, la prevalenza delle carie è del 22% e nei bambini al di sopra dei 12 anni è del 43%. La patologia si concentra maggiormente nelle categorie che vivono disagi economici e sociali.

L’indagine

Dall’indagine realizzata su mille genitori di bambini e ragazzi sotto i 14 anni emerge che oltre il 50% ignora che l’eccesso di zuccheri o una scarsa igiene orale siano fra i maggiori responsabili della carie ed il 64% non sa che questa può evolvere in pochi mesi.

In aggiunta a ciò, oltre il 50% non sa che i denti da latte cariati, un problema che coinvolge oltre 1,5 milioni di bimbi italiani, devono essere curati per il mantenimento della salute orale.

La prevenzione

Data l’importanza, spesso sottovalutata, della bocca già da bambini, l’Organizzazione Mondiale della Sanità illustra il suo approccio per migliorare le condizioni di salute. Nel rapporto si evidenzia infatti che molte malattie del cavo orale si potrebbero evitare con uno stile di vita corretto, da assumere già nei primi anni di vita.

Ecco i 4 pilastri fondamentali della prevenzione:

  • Pulire i denti con spazzolino e dentifricio ogni volta che si mangia e comunque almeno due volte al giorno;
  • Assunzione di fluoro;
  • Alimentazione equilibrata (riducendo l’assunzione di dolci);
  • Controlli odontoiatrici periodici (è importante Informarsi sulle opportunità di prevenzione adatte ad ogni età).

Per approfondire leggi qui » “Guida all’igiene orale dei bambini” .

L’obiettivo 

L’Organizzazione Mondiale della Sanità conclude con un obiettivo per il 2020: l’85% dei bambini di 4 anni e il 65% di 12 non dovrà più avere il problema carie. L’OMS raccomanda quindi programmi di prevenzione rivolti ai bambini aventi tra gli 1 e i 6 anni, dal momento è questo il periodo di massimo apprendimento.

Fonti:

http://www.promozionesalute.regione.lombardia.it/shared/ccurl/940/871/Manuale_insegnanti_2006.pdf

http://www.asst-rhodense.it/inew/ASST/promozione-salute/WHP/alimentazione/integrazione-14-08-2017/opuscolo_igiene_orale.pdf