Mal di denti e omeopatia

Mal di denti e omeopatia

Un rimedio omeopatico per ogni causa del mal di denti.

Il mal di denti

Il mal di denti rientra tra i disturbi da cui le persone vengono colpite più frequentemente e, a detta di alcuni, anche tra i più fastidiosi e dolorosi.

Sia che il dolore dipenda da carie, periodontite o ascessi tuttavia, è possibile intervenire immediatamente e curarlo utilizzando un rimedio omeopatico.

Naturalmente però, nel caso in cui il dolore persista o, addirittura, peggiori, sarà necessario rivolgersi al proprio dentista per una visita specialistica.

Un rimedio per ogni causa

La causa più comune del mal di denti nei bambini è l’eruzione dentaria, ovvero la comparsa dei primi dentini. Un rimedio piuttosto utile in per curare questo dolore, che spesso è accompagnato da ipersalivazione e irritabilità, è la Chamomilla, un analgesico che ha un’azione calmante su tutto il sistema nervoso.

In tutti le situazioni in cui il mal di denti è provocato da pulpite o periodontite, ovvero da processi traumatici o da semplice infiammazione, potranno essere utili Arnica o Hypericum, a seconda del tipo di dolore percepito.

Arnica inoltre è particolarmente indicata per tutte quelle situazioni in cui è presente anche un sanguinamento.

Se il dolore è associato alla tumefazione della parte interessata e ad una sensazione di pulsazione (come nel caso dell’ascesso) si rivelerà invece utile la Belladonna.

Quando il mal di denti deriva da una semplice esposizione al freddo è consigliabile utilizzare Aconitum, mentre nel caso di un dolore che peggiora notevolmente durante la notte è preferibile Arsenicum Album, o triossido di arsenico.

I rimedi omeopatici dalle caratteristiche generali come Arsenicum e Chamomilla inoltre, sono particolarmente indicati per trattare il dolore dentario derivante da carie.