Alito cattivo: rimedi per eliminarlo

0
1.193 views
Alito cattivo: rimedi per eliminarlo

Alcuni semplici e pratici trucchi per risolvere il problema dell’alito cattivo.

Mantenere il corpo idratato

Una delle prime cause dell’alito cattivo è una bocca eccessivamente asciutta. La mancanza di saliva favorisce la proliferazione dei batteri anaerobici che nutrendosi degli avanzi che rimangono nella nostra bocca, sprigionano gas chiamati VSC o Composti Sulfurei Volatili, che conferiscono gli odori all’alito.

La soluzione? Semplice: bere molta acqua, almeno 2,5 l al giorno.

Igiene orale orale a prova di alitosi

L’alito cattivo è provocato principalmente da due fattori: i batteri e le particelle di cibo in decomposizione. Nella tua bocca ci sono decine di nicchie e fessure in cui i residui di cibo possono nascondersi e putrefarsi, per questo il primo consiglio è quello di occuparsi in maniera accurata della propria igiene orale.

1- Lavarsi i denti regolarmente, almeno 2 volte al giorno per almeno 3 minuti.

2 – Utilizzare il “pulisci-lingua”. La lingua ha una superficie molto ampia ed è coperta da solchi e protuberanze, è in grado di ospitare più batteri di tutto il resto della bocca, per questo è necessario utilizzare uno strumento specifico per la sua pulizia.

3 – Utilizzare il filo interdentale.

4 – Utilizza il colluttorio. Molti dei batteri che causano l’alito cattivo vivono sulla parte posteriore della lingua, troppo vicini alla gola per essere rimossi con lo spazzolino o con il “pulisci-lingua”. Fortunatamente, eseguire dei risciacqui vigorosi con un collutorio che contiene biossido di cloro può riuscire a neutralizzarli. Per un effetto ancora più efficace è possibile risciacquare la bocca con il colluttorio anche prima di usare lo spazzolino e poi ripetere a pulizia completa.

Prestare attenzione all’alimentazione

Il tuo corpo assorbe i sapori e gli odori di tutto ciò che bevi e mangi, pertanto una cucina particolarmente speziata può essere percepita a lungo nell’alito.

I vegetali che appartengono alla famiglia delle Liliaceae, come cipolle, aglio, porri ed erba cipollina, sono noti per il loro aroma pungente. Mangiare tali ingredienti o delle pietanze che li contengono può causare un alito particolarmente forte, è dunque preferibile evitarli se non si ha la possibilità di lavare i denti in maniera accurata nell’immediato.

L’alitosi potrebbe essere un problema anche in caso si segua una dieta a basso contenuto di carboidrati. Il consiglio è dunque quello di inserire qualche spuntino salutare a base di carboidrati complessi, mangiando per esempio una mela o una banana, o dei frutti ad alto contenuto di Vitamina C, che contribuiscono a combattere i batteri potenzialmente nocivi nella bocca.

Rimedi per risolvere il problema nell’immediato

  • Masticare un chewing gum, in particolare quelle allo xilitolo. Qualsiasi gomma da masticare aiuta a combattere l’alito cattivo incentivando la produzione di saliva.
  • Mastica erbe come menta, prezzemolo, basilico. Queste erbe più che pulire la bocca agiscono sull’aroma attenuando il cattivo odore.
  • Masticare noci e semi. Le noci emanano un aroma piuttosto intenso e grazie alla loro consistenza abrasiva possono rimuovere le particelle di cibo rimaste tra denti, lingua o gengive. I semi di aneto e finocchio mascherano perfettamente i cattivi odori. L’anice è invece un seme dal gusto simile alla liquirizia che possiede proprietà antisettiche
  • Bere acqua aromatizzata al limone o lime.

Esistono molti trucchi per mascherare l’alitosi, tuttavia se l’alitosi è un problema ricorrente, potrebbe essere necessaria una visita dal dentista. (Scopri alcune delle cause più comuni dell’alitosi qui).

 

Fonti:

http://www.stopalitosi.it/alito-pesante

https://www.wikihow.it/Curare-l%27Alito-Cattivo

 

Le immagini pubblicate nel sito sono tratte da Google Image e Pexels.com selezionando esclusivamente quelle per cui è indicato esplicitamente l'assenza di diritti o la solo richiesta di Credit. Per cui riteniamo, in buona fede, che siano di pubblico dominio (nessun contrassegno del copyright) e quindi immediatamente utilizzabili. In caso contrario, sarà sufficiente contattarci all'indirizzo info@novalbit.com perché vengano immediatamente rimossi.