Disturbi temporo-mandibolari presenti già nei bambini di 9 anni

Disturbi temporo-mandibolari presenti già nei bambini di 9 anni

Come sta la masticazione dei bambini italiani? Uno studio realizzato da un gruppo di ricercatori dell’Università Federico II di Napoli ha indagato la salute della bocca nei bambini italiani.

L’obiettivo dello studio era quello di indagare la prevalenza di malocclusione, parafunzioni orali autodenunciate e dolore-disturbo temporo-mandibolare negli scolari italiani, così da valutare l’associazione tra i fattori esaminati.

Sono stati monitorati 700 studenti di età compresa tra i 9 e gli 11 anni, ed è emerso che la malocclusione e il disturbo temporo-mandibolare sono piuttosto frequenti tra questo gruppo di bambini. Sebbene si tratti di disturbi riportati dagli stessi bambini, il dato resta indicativo e suggerisce ai genitori di non dimenticarsi di portare periodicamente dal dentista i propri figli.

Non vanno sottovalutati nemmeno i possibili segni di bruxismo che potrebbero complicare il quadro dovuto alla malocclusione.

Portare dal dentista i propri figli deve diventare una pratica ancora più consolidata di quanto non lo sia oggi, fare attenzione ai fastidi che gli stessi bambini riportano a casa e non sottovalutare nessun segnale.

Fonte

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30892729