Migliori scelte alimentari a scuola per avere denti più sani

Migliori scelte alimentari a scuola per avere denti più sani

Le scelte alimentari all’interno delle scuole variano notevolmente e incidono sulla salute generale dei bambini.

Molti studi si sono concentrati sull’alimentazione scolastica e patologie legate a problemi metabolici come obesità e diabete. Una nuova ricerca canadese però ha voluto analizzare l’incidenza delle abitudini alimentari nelle mense scolastiche sui problemi dentali come le carie.

Lo studio

Un team di ricercatori di Montréal, tra cui la dott.ssa Tracie Barnett dell’INRS, ha dato un’occhiata alle scuole per vedere come venisse promossa la salute orale e quale incidenza avesse avuto sui tassi di carie nei bambini. Pubblicato sull’American Journal of Preventive Medicine, questo studio ha concluso che i programmi di prevenzione sono importanti, ma che gli ambienti alimentari scolastici svolgono un ruolo guida nella comparsa di carie nei bambini di età compresa tra 8 e 10 anni.

Quali sono i principali  fattori che possono aumentare il rischio di carie

  • Posizione del dente. La carie si verifica più spesso nei denti posteriori (molari e premolari). Questi denti hanno infatti molti solchi, buche, fessure e più radici in grado di raccogliere particelle di cibo. 
  • Alcuni cibi. Alimenti come latte, gelato, miele, zucchero, soda, frutta secca, torte, biscotti, caramelle, cereali secchi e patatine, sono più propensi a causare le carie rispetto agli alimenti che sono facilmente eliminati con la saliva.
  • Bevande zuccherate
  • Non avere abbastanza fluoro. Il fluoro aiuta a prevenire la carie e può addirittura invertire le prime fasi del danno dei denti.
  • La secchezza delle fauci. Causata dalla mancanza di saliva, che aiuta a prevenire la carie eliminando il cibo e la placca dai denti. Le sostanze presenti nella saliva aiutano anche a contrastare l’acido prodotto dai batteri.
  • Disturbi alimentari. L’anoressia e la bulimia possono portare ad una significativa erosione e cavità dei denti. 

Conclusione

Poiché le carie rimangono un problema di salute pubblica, i ricercatori suggeriscono di sensibilizzare i bambini fin da piccoli  con programmi di promozione dell’igiene dentale e sensibilizzando scuola e famiglie sull’importanza di una corretta alimentazione. Le politiche che promuovono un’alimentazione sana infatti potrebbero avere un impatto maggiore sulla salute orale dei bambini rispetto ai programmi scolastici condotti isolatamente per incoraggiare i bambini a prendersi cura dei loro denti.

Fonti:

http://www.inrs.ca/english/actualites/better-food-choices-near-schools-healthier-teeth

https://www.ajpmonline.org/article/S0749-3797(17)30381-1/fulltext