Mirtilli, ecco perché aiutano contro le carie

Mirtilli, ecco perché aiutano contro le carie

I mirtilli sono alimenti ricchi di antiossidanti noti come polifenoli, che sembrano aiutare a combattere le carie.

Ecco ciò che è emerso dallo studio pubblicato sulla rivista European Journal of Oral Sciences.

Mirtilli ecco perché sono amici dei nostri denti

I polifenoli presenti nei mirtilli infatti impediscono ai batteri nocivi di attaccarsi a denti e gengive.

Nigel Carter, direttore esecutivo della Oral Health Foundation, spiega, come riporta l’ANSA, che tali composti naturali, completamente senza zucchero, sono ottimi per la nostra salute orale. Rimangono infatti nella saliva e aiutano la nostra bocca anche una volta che sono stati ingeriti.

Gli altri benefici dei mirtilli per la salute

Non solo per i denti, il mirtillo è un alimento dall’azione antifermentativa.

Nello specifico quello rosso,  (conosciuto anche come Cranberry) è noto per il suo ruolo benefico alla normale funzionalità delle vie urinarie.

I ricercatori dello studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition hanno inoltre stimato che i polifenoli possono aumentare il colesterolo HDL (buono) e ridurre la pressione sanguigna. (Approfondisci qui )

Infine l’azione regolatrice del mirtillo corregge gli squilibri intestinali (stitichezza o diarrea)  e ripristina l’attività enzimatica intestinale, eliminando la flatulenza, sfiammando le pareti e normalizzando il funzionamento dell’intestino.

Fonte:
http://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/salute_denti_gengive/2019/01/09/dai-mirtilli-una-chiave-per-combattere-la-carie_a7817a3f-67a7-47f2-926b-e372211f25fa.html