5 semplici consigli contro lo stress

0
2.737 views
5 semplici consigli contro lo stress

Le tensioni generate dallo stress ci portano spesso a stringere la mandibola senza che ne accorgiamo. 

Di seguito 5 consigli per essere più rilassati e, di conseguenza, rilassare anche la nostra mandibola.

 

1. Ritaglia del tempo per te: fai attività fisica

Quando si fa attività fisica il corpo rilascia sostanze chimiche chiamate endorfine. Le endorfine interagiscono con i recettori del cervello che riducono la percezione del dolore e innescano una sensazione positiva nel corpo, simile a quella della morfina. Ad esempio, la sensazione che segue una corsa o un allenamento viene spesso descritta come “euforica” e può essere accompagnata da una visione positiva ed energizzante sulla vita.

2. Mangia qualcosa di dolce

I ricercatori dell’Università di Cincinnati (UC) hanno scoperto che mangiare o bere qualcosa di dolce può ridurre la produzione del glucosocorticoide, l’ormone correlato allo stress.

I glucocorticoidi sono prodotti quando lo stress attiva una parte del cervello denominata “asse dello stress”.

Questi ormoni contribuiscono alla sopravvivenza degli individui in condizioni di stress psicofisico, ma se vengono prodotti in grande quantità si correlano ad un aumentata obesità addominale e ad una ridotta funzionalità immunitaria.

Riuscire ad influenzare la risposta allo stress e limitare la produzione di questi ormoni potrebbe alleviare questi effetti negativi.

3. Respira profondamente grazie allo yoga

Cosa succede al nostro organismo stressato quando fa yoga?

Gli esercizi del respiro possono ridurre la tensione e alleviare lo stress grazie al surplus di ossigeno. Il respiro regolare infatti stimola il sistema parasimpatico, che ci aiuta a calmarci.

Inoltre, secondo il neurochirurgo funzionale Sergio Canavero, la pratica dello yoga e in special modo la meditazione unita a inspirazione ed espirazione lente e consapevoli, va a rallentare l’eccitabilità della sostanza reticolare, la parte del cervello che regola la circolazione sanguigna, la respirazione ed il ritmo di sonno-veglia. Questo rallentamento ci aiuta a ritrovare la calma.

4. Dedicati al giardinaggio

Secondo i ricercatori, la sola vicinanza alle piante può indurre a rilassarci. Uno studio dell’Università di Washington ha scoperto che facendo entrare un certo numero di persone stressate in una stanza piena di piante si otteneva una diminuzione della pressione.

Dedicarsi al giardinaggio aiuta dunque a migliorare la concentrazione, a dimenticarsi per un po’ di tutto il resto del mondo e a diminuire la pressione sanguigna.

5. Cuci, crea!

Ottimi rimedi contro l’ansia sono anche quelle attività ripetitive come il cucito, la ceramica, la creazione di gioielli, in quanto la ripetizione dei gesti fa mettere da parte i pensieri superflui facendoci concentrare sulla ripetizione stessa. Così sostiene anche il Dottor Herbert Benson.

 

 

Fonti:

https://www.eurekalert.org/pub_releases/2006-04/aps-jte033006.php

http://journals.lww.com/academicmedicine/fulltext/2001/07000/knitting.4.aspx

http://www.webmd.com/depression/guide/exercise-depression#1

http://www.prevention.com/health/healthy-living/indoor-plants-combat-air-pollution

http://journals.lww.com/academicmedicine/Citation/2001/07000/KNITTING.4.aspx