Come gestire al meglio lo stress, i consigli

Come gestire al meglio lo stress, i consigli

Lo stress è uno dei problemi sempre più comuni e può peggiorare disturbi come mal di testa, ipertensione, ansia, depressione, asma, sindrome dell’intestino irritabile e può essere una delle cause principali del bruxismo.

Come combattere lo stress? I consigli

Secondo la NIH (National Center for Complementary and Alternative Medicine), come riportato dall’Huffington Post, ci sono alcuni modi, supportati dalla scienza, che aiutano ad alleviare lo stress. Vediamo i principali.

Passeggiare 10 minuti al giorno

Passeggiare aiuta l’endorfina, che riduce gli ormoni dello stress.

Respirare profondamente grazie allo yoga

Cosa succede al nostro organismo stressato quando fa yoga?

Gli esercizi del respiro possono ridurre la tensione e alleviare lo stress grazie al surplus di ossigeno. Il respiro regolare infatti stimola il sistema parasimpatico, che ci aiuta a calmarci.

Inoltre, secondo il neurochirurgo funzionale Sergio Canavero, la pratica dello yoga e in special modo la meditazione unita a inspirazione ed espirazione lente e consapevoli, va a rallentare l’eccitabilità della sostanza reticolare, la parte del cervello che regola la circolazione sanguigna, la respirazione ed il ritmo di sonno-veglia. Questo rallentamento ci aiuta a ritrovare la calma.

Snack: mangiare qualcosa di dolce

I ricercatori dell’Università di Cincinnati (UC) hanno scoperto che mangiare o bere qualcosa di dolce può ridurre la produzione del glucosocorticoide, l’ormone correlato allo stress.

I glucocorticoidi sono prodotti quando lo stress attiva una parte del cervello denominata “asse dello stress”.

Questi ormoni contribuiscono alla sopravvivenza degli individui in condizioni di stress psicofisico, ma se vengono prodotti in grande quantità si correlano ad un aumentata obesità addominale e ad una ridotta funzionalità immunitaria.

Riuscire ad influenzare la risposta allo stress e limitare la produzione di questi ormoni potrebbe alleviare questi effetti negativi.

Non usare ininterrottamente il computer

Se lavori davanti al pc, è importante fare delle pause. Questo perché l’uso ininterrotto del computer è associato alla perdita del sonno, allo stress e alla depressione, come è emerso da uno studio dell’Università di Gothenburg. Si consiglia anche di spegnerlo almeno un’ora prima di andare a letto.

Baciare

Baciare aiuta il cervello a rilasciare endofina, come spiega WebMD.

Dedicarsi al giardinaggio

Secondo i ricercatori, la sola vicinanza alle piante può indurre a rilassarci. Uno studio dell’Università di Washington ha scoperto che facendo entrare un certo numero di persone stressate in una stanza piena di piante si otteneva una diminuzione della pressione.

Dedicarsi al giardinaggio aiuta dunque a migliorare la concentrazione, a dimenticarsi per un po’ di tutto il resto del mondo e a diminuire la pressione sanguigna.

Ridere!

È proprio vero quello che si dice: ridere è la miglior medicina! Una risata fragorosa stimola la circolazione e scioglie la tensione, dando sollievo ai tipici sintomi dello stress. Ridere, inoltre, aumenta la produzione di endorfina dando una sensazione di relax e tranquillità.

Guarda video o immagini che ti fanno ridere, oppure scambia qualche battuta divertente con i tuoi colleghi. Una risata ogni tanto ti ricorderà di prendere la vita con più leggerezza e dare meno importanza a situazioni stressanti.

Via libera al potassio

Il potassio, che si trova nelle banane  o nelle patate, aiuta a regolare la pressione che aumenta nei momenti di stress. Il consiglio arriva anche dall’American Psychological Association.

Prova le posizioni dello yoga

Oltre ad aiutare nella respirazione, le posizioni dello yoga aiutano contro lo stress, aprendo le spalle, diminuendo la tensione del collo e dando una sensazione di benessere.

Fonte:
https://www.huffingtonpost.it/2013/09/11/stress-rimedi-consigli_n_3905724.html