Il bruxismo è in aumento!

Il bruxismo è in aumento!

Secondo le stime dell’Aiop (Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica ), «in Occidente il 12% delle persone soffre di bruxismo notturno, mentre circa il 30% avrebbe episodi di bruxismo diurno nel corso della giornata. In Italia, le “vittime” potrebbero arrivare a 15-18 milioni».

Il bruxismo è il termine medico per la condizione caratterizzata dalla digrignamento dei denti e dal serramento della mascella.

Perchè i bruxisti aumentano?

Le cause sono da ricercare soprattutto:

  • nella vita frenetica di tutti giorni che spesso causa stress e ansia
  • nel fumo
  • nell’abuso di alcolici
  • nell’abuso di droghe

Sintomi

  • dolori alla mascella e al viso
  • aumento della sensibilità dei denti
  • erosione dei denti

Le conseguenze

Un eccessivo digrignamento dei denti può i causare molti problemi come:

  • dolore muscolare,
  • mal di testa,
  • perdita di struttura dentale,
  • recessione gengivale,
  • accorciamento dei denti,
  • sensibilità maggiore dei denti,
  • denti rotti e spezzati.

Come proteggere i denti?

È possibile prevenire gli effetti collaterali del problema indossando un bite: una mascherina in grado di creare una barriera protettiva tra le due arcate dei denti e mantenere l’articolazione in posizione di riposo, alleggerendo la tensione della muscolatura e dell’articolazione.

Lo spessore del bite crea infatti un allungamento della muscolatura, causando una conseguente riduzione delle forze esercitate dai muscoli masticatori. Il risultato è una riduzione della tensione muscolare, che avviene grazie ad un’azione di “stretching” della muscolatura durante le fasi del sonno o del giorno.

Perché scegliere un bite automodellante

In farmacia è possibile trovare dei bite automodellanti, capaci di adattarsi alla dentatura di ciascun individuo. Ha una forma anatomica che offre comfort grazie ad un particolare materiale termoplastico con diverse durezze. La prima, la parete laterale, serve a dare stabilità e comfort, la seconda, piano occlusale, per creare un piano d’appoggio che faciliti lo slittamento dei denti durante il digrignamento e renda il bite resistente all’usura.

Fonte
https://www.aiop.com/news/bruxismo_epidemia_silente_che_colpisce_quasi_1_italiano_su_3/