Bite personalizzato o bite automodellante?

0
7.608 views
Emergenza mal di denti: ecco i dolori peggiori

I pazienti con il bruxismo sono quelli che digrignano i denti durante la notte ed in alcuni casi anche durante il giorno. Se c’è ancora dibattito sulle cause del bruxismo non c’è dubbio sulla necessità di proteggere i denti che altrimenti potrebbero andare incontro alla perdita di smalto e alla fratturazione.

Il bruxismo è anche responsabile di altri problemi come dolori ai muscoli del collo e della testa, oltre che alla mascella.

Le cause possono essere molteplici, da cause genetiche, all’uso di certi farmaci fino molto spesso a questioni psicologiche e di stress. In ogni caso di solito si sommano tra loro le diverse cause, pertanto il problema deve essere studiato in base alle circostanze specifiche del paziente.

Il bite dentale o bite per il bruxismo resta la soluzione migliore

Mentre si cercano le cause si può intervenire utilizzando dei bite dentali, ossia delle protezioni ai denti che si mettono durante la notte e che impediscono ai denti di danneggiarsi a vicenda. Si tratta di una specie di paradenti, tipo quelli usati negli sport da contatto.

I dentisti sono in grado, a partire dallo stampo dentale, di creare un bite personalizzato in modo tale che si adatti perfettamente alla mascella superiore o inferiore. In questa maniera i bite dentali non scivolano né si muovono una volta messi in posizione. I pazienti si abituano facilmente al loro uso e generalmente si rendono conto che sono comodi e si adattano alla forma della loro bocca.

Banner Tu Bruxi
Pubblicità

Se non puoi permetterti un bite del dentista e soffri di leggero bruxismo puoi chiedere in farmacia un bite automodellante

Il costo del bite fatto dal dentista in alcuni casi può essere anche molto caro e non tutti possono permettersi tale spesa. Nei casi in cui il bruxismo si manifesta in modo lieve o moderato è possibile non affrontare subito tale spesa ma, nel frattempo, utilizzare un bite automodellante che si trova a costi accessibili nelle farmacie.

E’ comunque consigliabile fare sempre una prima visita specialistica e, se si soffre di malocclusione, il bite automodellante resta sconsigliato.

Fonti:
sacramentodentistry.com