C’è una associazione tra l’obesità e la composizione batterica orale

C’è una associazione tra l’obesità e la composizione batterica orale

Il coinvolgimento del microbiota orale come possibile collegamento tra parodontite, diabete mellito di tipo 2 e obesità non è ancora ben compreso.

L’obiettivo dello studio era di indagare se il controllo glicemico e l’obesità hanno un ruolo nel modulare la composizione e la diversità dell’ecologia microbica orale.

Lo studio

Lo studio ha affrontato diversi step:

1- Sono stati reclutati 18 pazienti con diabete mellito di tipo 2.

2- I partecipanti che hanno dimostrato un miglioramento del controllo glicemico dopo 3 mesi (n = 6) sono stati inclusi in un secondo esame. È stato eseguito un esame orale completo per valutare la gravità della parodontite seguita dalla raccolta del campione (placca sottogengivale e saliva). La maggior parte dei partecipanti (94,4%, n = 17) presentava forme di parodontite moderate o gravi

3- Al fine di analizzare la presunta correlazione tra peso corporeo e composizione batterica orale, si sono confrontati i profili e risultati  di soggetti obesi e non.. Le differenze nella composizione microbica e nella diversità tra gruppi obesi (IMB ≥ 30 ) e non-obesi (IMB <30 kg ) erano statisticamente significative:

  • il phylum Firmicutes ha registrato una presenza di quattro volte superiore nei pazienti obesi rispetto ai non obesi
  • correlazione negativa e statisticamente significativa è stata dimostrata tra IMB e ricchezza/diversità batterica soprattutto nei campioni di placca

In conclusione

Sulla base di questo studio possiamo affermare che c’è una associazione tra l’obesità e la composizione batterica orale, mentre la correlazione è più debole per il controllo glicemico.

L’obesità era significativamente associata alla composizione microbica orale. L’impatto del controllo glicemico sul microbiota orale, tuttavia, non può essere assicurato statisticamente.

Fonte: https://journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371/journal.pone.0204724