Come eliminare i microbi presenti nella bocca

0
1.176 views
Come eliminare i microbi presenti nella bocca

Per avere una bocca sana dobbiamo usare tutti i giorni spazzolino e filo interdentale e andare regolarmente dal dentista. Lo hanno ribadito anche i ricercatori della Colorado State University.

Gli scienziati della Colorado State University (USA) e il Denver Museum of Nature & Science hanno coinvolto i visitatori del museo di Denver che hanno accettato di sottoporsi ad un tampone orale e di rispondere a qualche domanda sulle loro abitudini. I dati ottenuti hanno rivelato che la bocca di chi non andava regolarmente dal dentista e non eseguiva una corretta igiene orale presentava un agente patogeno causa di malattie paradontali.

Quali sono le regole da seguire

Scelta dello spazzolino

La prima cosa da fare è scegliere lo spazzolino più adatto.

Gli esperti consigliano di utilizzarne uno con la testa angolata e con un buon grado di flessibilità, in modo da raggiungere agilmente anche le parti più lontane.

Inoltre sarebbe meglio optare per uno spazzolino con le setole inclinate verso il basso e verso l’alto, per pulire più facilmente gli attacchi e passare intorno al filo.

Spazzolare i denti

È importante lavarsi i denti dopo ogni pasto per rimuovere tutti i residui di cibo.

La modalità più corretta prevede un movimento vibratorio e ondulatorio con un’inclinazione delle setole di 45°, lungo il bordo gengivale e la superficie dentale.

Bisogna ricordarsi di spazzolare tutte le superfici, comprese quelle rivolte verso l’interno della bocca.

Usare il filo interdentale

Il filo interdentale permette di rimuovere la placca anche nei punti in cui lo spazzolino non può arrivare, come gli spazi tra un dente e l’altro.

Solitamente gli ortodontisti consigliano quello con le estremità rigide, che consente di infilarlo più facilmente anche sotto l’apparecchio.

Bisogna muoverlo lentamente verso l’alto e verso il basso, e ripetere l’operazione per ogni dente. Alla fine controllare che ogni dente sia pulito e non ci siano residui di placca.

Sciacqui con il collutorio

Alla fine è consigliabile utilizzare un collutorio ad azione disinfettante e igienizzante, con cui effettuare dei risciacqui per almeno 30 secondi, sputare il collutorio e fare un rapido risciacquo con l’acqua tiepida.

Questa operazione permette anche di rinfrescare la bocca.


Fonti:
https://agsci.source.colostate.edu/the-microbes-in-your-mouth-and-a-reminder-to-floss-and-go-to-the-dentist/
https://www.nature.com/articles/s41598-020-59016-0