Dai batteri dello yogurt un aiuto naturale per prevenire la carie

Dai batteri dello yogurt un aiuto naturale per prevenire la carie

E se bastasse mangiare yogurt per prevenire l’insorgenza delle carie? Ceppi di Lactobacillus sono stati selezionati per la loro capacità di ridurre il numero di Streptococcus mutans nella bocca dei mammiferi, attraverso un’attività inibitoria in combinazione con la mucosa orale.

Cos’è la carie?

La carie è una malattia causata da batteri e già nel 1890, Miller su  “Chemico-Parasitic Theory“, aveva presentato l’ipotesi che la carie fosse causata da batteri orali che intaccano lo smalto dei denti.

Successivamente è stato confermato: i microbi presenti normalmente nella flora batterica orale, sono composti principalmente dal gruppo streptococchi e lattobacilli e, queste specie “acidogeniche”, sono associate alla presenza e all’insorgenza di carie dentali.  

Insorgenza della carie è determinata da un’alta percentuale di Streptocchi mutans

Esistono abbondanti prove che l’insorgenza della carie sia determinata da una percentuale relativamente elevata di Streptocchi mutans all’interno della placca dentaria. Questi batteri aderiscono bene alla superficie del dente, estrapolano quantità più elevate di acido dagli zuccheri rispetto ad altri tipi di batteri e possono sopravvivere meglio in un ambiente acido.

Quando la loro presenza è alta un paziente ha un rischio elevato per la carie, quando la percentuale è bassa (meno dello 0,1%), il paziente è a basso rischio. Altri due tipi di batteri sono associati anche alla progressione della carie attraverso dentina: il Lactobacillus e l’Actinomyces viscosus.  

Lo yogurt: valido alleato contro le carie?

Ed proprio il primo ad essere stato oggetto di ricerche approfondite: ai batteri contenuti dello yogurt infatti sono stati aggiunti degli specifici anticorpi capaci di attaccare e distruggere lo Streptococcus mutans.

 

Fonte:

Locsche WJ, Microbiolog Rev., 1986: 50: 353-380