Estate, tempo di vacanza: non trascurare la salute dei denti

0
256 views
Estate, tempo di vacanza: non trascurare la salute dei denti

Mare o montagna l’estate è tempo di ferie: ecco alcuni consigli pratici per la cura dei denti per una vacanza con il sorriso!

1. Spesso in viaggio utilizziamo un unico contenitore per spazzole, creme, trucchi, prodotti di bellezza e per la cura personale. Gli strumenti di igiene orale dovrebbero avere un contenitore dedicato per non essere esposti a eccessiva contaminazione da parte di altri oggetti.

2. Ricordiamoci lo spazzolino: meglio portare da casa quello che si usa abitualmente ma se scegliamo di prenderne uno da viaggio (solitamente più piccolo e richiudibile), deve essere di qualità. 

3. Se si è fuori per un’escursione e non si ha la possibilità di portare lo spazzolino, si può masticare un chewing gum senza zucchero o mangiare una mela per stimolare la salivazione.

4. Evitiamo cibi e bevande molto fredde in caso di sensibilità dentale perché possono essere fonte di irritazione.

5. Ricordiamoci dell’igiene interdentale: sul mercato esistono mini kit di filo interdentale

6. Bere molto per mantenere l’idratazione 

7. Cercare di evitare le bibite gassate, succhi di frutta, snack e caramelle troppo zuccherate fuori dai pasti. 

8. Consultare il dentista per preparate un kit di emergenza: antibiotico e antidolorifico non devono mai mancare in caso di forte mal di denti.

9. Portare olio essenziale di tea tree, arancio amaro o chiodi di garofano (contro afte, gengiviti e mal di denti) per un benessere naturale della bocca.

Il consiglio dell’esperto

Lorenzo Breschi, presidente di Aic ha dichiarato: “in vista delle ferie sarebbe sempre consigliabile una visita di controllo dal dentista, per valutare le condizioni orali. Una precauzione indispensabile per chi ha una dentatura delicata e per esempio ha otturazioni, corone dentali, protesi di varia natura, essenziale però anche per chi ha una bocca sana per verificare che non ci siano segni di infiammazione o carie che potrebbero poi farsi sentire quando siamo lontani da casa, con dolori e disturbi che potrebbero rovinare le tanto agognate vacanze”.


Fonte:
Accademia Italiana di Odontoiatria Conservativa e Restaurativa AIC