Ecco come le medicine possono far cadere i denti

Ecco come le medicine possono far cadere i denti

Alcuni medicinali aiutano nei problemi come allergie e ipertensione, ma possono anche mettere a rischio i tuoi denti.

Un recente studio pubblicato sul Journal of American Geriatrics Society suggerisce infatti che potrebbe esserci una connessione tra alcuni medicinali e rischi per la salute orale.

Bocca secca

I ricercatori hanno notato che un comune effetto collaterale di alcuni farmaci prescritti è avere la bocca secca, una condizione in cui non si ha abbastanza saliva per mantenere la bocca bagnata. Quando accade, espone ad un rischio significativamente più elevato di carie e infezioni orali, poiché i batteri non possono essere lavati dalla bocca in modo efficace. I farmaci legati alla secchezza della bocca includono quelli usati per trattare l’incontinenza urinaria, la depressione, l’insonnia, l’ansia e l’ipertensione.

Quali sono i soggetti più a rischio?

Secondo il ricercatore capo Edwin Tan, del Centro di ricerca sull’invecchiamento di Stoccolma, gli anziani sono particolarmente a rischio perché tendono ad usare più farmaci, specialmente per condizioni come l’incontinenza.

La bocca secca non aumenta solo i rischi di perdita dei denti, aggiunge Tan, ma può avere anche un serio impatto sulla nutrizione interferendo con il processo di masticazione e deglutizione, portando alcune persone a mangiare meno del dovuto.

Perché alcune medicine causano secchezza della bocca?

Il problema deriva dal modo in cui determinati farmaci agiscono sulle ghiandole salivari della bocca, sebbene il meccanismo possa essere diverso per ciascuno, secondo il dentista Harold Katz, fondatore di The California Breath Clinics.

Ad esempio, alcuni antidepressivi inibiscono l’assorbimento di una molecola che impedisce ad uno specifico neurotrasmettitore, l’acetilcolina, di raggiungere i recettori nelle ghiandole salivari. Con i farmaci per la pressione sanguigna come beta-bloccanti, diuretici e bloccanti dei canali del calcio, il corpo perde acqua in generale perché i livelli di sodio nei reni sono ridotti.

Qualunque sia il processo, la bocca secca potrebbe diventare un grosso problema, dichiara Katz.

La saliva è preziosa

La saliva è il dono della natura per noi“, dice. “Fornisce preziosi enzimi, minerali e un’alta concentrazione di ossigeno per mantenere le nostre bocche in equilibrio“. I batteri che possono causare alitosi, malattie gengivali e carie non prosperano in bocca con salutari quantità di saliva, aggiunge.

I consigli

Fortunatamente non è necessario eliminare le medicine per salvare i denti, dice Katz. Raccomanda tuttavia di limitare o eliminare l’alcol, incluso il collutorio a base di alcol, dal momento che può seccare ancora di più la bocca. Suggerisce anche di usare un dentifricio che non contiene sodio lauril solfato per lo stesso motivo.

Infine, concluse, consiglia di idratarsi. Aumentare la quantità e la frequenza di acqua potabile può essere un vantaggio per contrastare gli effetti dei farmaci che inducono la bocca secca.

Fonte:

https://www.prevention.com/health/teeth-falling-out