Gengiviti e comunicazione pubblicitarie: troppo allarmismo!

0
144 views
Gengiviti e comunicazione pubblicitarie: troppo allarmismo!

Leggo con stupore che otto milioni di italiani soffrono di problemi gengivali che con la quarantena imposta dal COVID 19 sono diventati sempre più gravi. Credo certamente che le visite periodiche dal dentista per intercettare e curare le malattie parodontali siano opportune ed assolutamente necessarie ma…

Riprendiamo i nostri discorsi sull’uso dello spazzolino, sul tipo di setole e sulle tecniche di spazzolamento e credetemi, quando vedo in spot televisivi, spesso all’ora di pranzo, il tipo che sputando nel lavandino vede la sua saliva rossa di sangue e subito scatta il messaggio propagandistico “usa quel collutorio piuttosto che quell’altro”…io non ci stò.  Dico basta una volta per tutte a questo sconcio pubblicitario senza far capire ai telespettatori che il problema alle gengive deriva in una piccolissima parte dall’ereditarietà ma soprattutto principalmente dalle nostre lacune in materia di igiene orale.

Il mio professore di parodontologia era solito dire: LA PULIZIA DEI DENTI VA FATTA UNA SOLA VOLTA NELLA VITA. Prima di farla non conosciamo i motivi per cui i nostri denti si sporcano. Una volta fatta siamo informati di come mantenerli  puliti ed in salute.

Tutto il discorso ed il problema legato ai dentifrici, collutori e spazzolini si risolve quando avremo capito che tantissimo dipende da quello che mangiamo, da quante volte al giorno assumiamo cibo o bevande e se ogni volta applichiamo le nostre tecniche di igiene orale.

Gabrio Filonzi
Gabrio Filonzi
Dentista Odontoiatra

Sono nato a Jesi AN il 14 Giugno 1947 Dopo il liceo e l’università, mi sono laureato in medicina e chirurgia presso l’università di Bologna, ho frequentato il corso di specializzazione di odontoiatria a Firenze dove mi sono specializzato con una tesi di ORTODONZIA. Ho frequentato per 3 anni la scuola di specializzazione di Lubiana ed approfondito i temi dell’ortodonzia funzionale. Autore di numerose pubblicazioni sull’igiene orale in corso di trattamenti ortodontici, dopo un trascorso come dirigente di secondo livello presso l’ASUR di Jesi quale coordinatore della odontoiatria ambulatoriale, oggi divido uno studio odontoiatrico associato con mio figlio Carlo, anche lui odontoiatra.