Non bisogna confondere alcuni dolori per un mal di denti

Non bisogna confondere alcuni dolori per un mal di denti

Sappiamo che possono esserci molte ragioni per avere mal di denti come carie, sensibilità, e gengiviti. Ma si è scoperto che non tutti i mal di denti sono legati a problemi dentali. 

Altre malattie possono provocare nei denti il dolore riferito (dolore che viene proiettato a distanza rispetto alla parte del corpo realmente coinvolta, come ad esempio il dolore al braccio nel corso di un infarto). 

Alcune condizioni non hanno nulla in comune con il mal di denti ma sono importanti campanelli d’allarme anche per gravi patologie:

1. Problemi alla mascella

Il dolore ai denti può comparire con lo sviluppo di una disfunzione temporo-mandibolare, che può causare anche il blocco della mascella. Si verificano spasmi dei muscoli della mascella e sorgono problemi con l’apertura della bocca. Ciò può accadere a causa dello spostamento di qualche vertebra o essere un sintomo di bruxismo (https://ilbruxismo.it/cos-e-il-bruxismo/).

2. Sinusite mascellare

La sinusite mascellare è un’infiammazione dei seni paranasali situati a livello degli zigomi e della radice del naso. Questa condizione può creare dolore e pressione sui denti. È interessante notare che un vero mal di denti può anche essere confuso come dolore da sinusite. I problemi con i denti possono anche essere una ragione per lo sviluppo di questa malattia.

3. Problemi cardiaci

Il dolore al cuore a volte può essere riferito a diverse parti del corpo. La spalla e il braccio sinistro di solito fanno male. E capita spesso che il dolore compaia nei denti inferiori e nella mascella. Questo può essere un segno di angina, che a sua volta è un presagio di infarto. Pertanto, se hai denti sani, ma senti dolore, sarebbe consigliata una visita da un cardiologo.

4. Calcoli salivari

La malattia dei calcoli salivari si sviluppa nel dotto di una delle ghiandole salivari. Quando il calcolo raggiunge una dimensione critica, ostruisce il condotto salivare. Di conseguenza può manifestarsi un mal di denti e la ghiandola interessata può iniziare a gonfiarsi. Per verificare questa diagnosi, è necessaria una radiografia. 

5. Malattia polmonare

La malattia polmonare può colpire i denti e viceversa. Il dolore riferito ai denti e alla mascella è uno dei segni del cancro ai polmoni. Il trattamento di questa condizione può avere un effetto negativo sulla bocca. La malattia stessa può causare dolore quando si diffonde in aree intorno al collo e alla testa.

Fonti:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20129877

https://www.healthline.com/health/salivary-duct-stones

https://www.webmd.com/lung-cancer/lung-cancer-oral-health#1