Rimedi naturali per alleviare il mal di denti

0
1.630 views
Rimedi naturali per alleviare il mal di denti

Il mal di denti può comparire improvvisamente per svariati motivi; in attesa del consulto dentistico si può ricorrere a rimedi casalinghi e naturali per alleviare il dolore.

Perché viene il mal di denti?

Il mal di denti può avere diverse cause. Le più sono:

–          i processi cariogeni (carie),

–          ascessi dentali,

–          parodontite (infiammazione dei tessuti di sostegno dei denti),

–          pulpite (infiammazione della polpa dentaria)

–          presenza di accumuli di placca e tartaro.

Un altro motivo può essere l’eruzione errata dei denti del giudizio, che può provocare l’infiammazione della gengiva.

Rimedi casalinghi naturali e semplici per alleviare il mal di denti

E’ importante non trascurare il dolore e andare dal proprio dentista per poter risalire alla causa e agire direttamente alla fonte ma ecco alcuni suggerimenti e rimedi naturali in grado di alleviare il dolore da mal di denti e le infiammazioni gengivali.

Curare l’igiene orale:

Il mal di denti può essere causato da un’alta concentrazione di batteri su lingua, gengive e denti. Per questo è importante lavare i denti in maniera approfondita, utilizzando anche il filo interdentale, per assicurarsi di eliminare ogni residuo.

Durante la routine quotidiana di pulizia dei denti, se si soffre di mal di denti, è consigliabile utilizzare l’acqua ad una temperatura tiepida, in quanto gli stimoli termici possono aggravare il dolore.

Impacco freddo

Un altro modo efficace per ridurre il mal di denti è applicare direttamente un impacco freddo sulla mascella, vicino alla parte dolorante. Le basse temperature diminuiscono la circolazione del sangue nella zona facendo diminuire il dolore.

I rimedi della nonna

Chiodi di garofano

I chiodi di garofano sono degli efficaci antidolorifici e disinfettanti naturali. Sono più adatti per chi soffre a causa di ascessi dentali o altre infiammazioni orali. Questa spezia può essere utilizzata intera, macinata o tramite olio essenziale.

Chiodi di garofano interi: due o tre masticati nella zona di origine del dolore.

Chiodi di garofano macinati: mettere un pizzico fra la guancia e la gengiva dolorante.

Olio essenziale di chiodi di garofano: applicare qualche goccia direttamente sulla parte dolorante insieme ad un cucchiaio di olio extravergine di oliva tramite un batuffolo di cotone.

Aglio:

Antinfiammatorio e antibiotico naturale, l’aglio è uno degli ingredienti migliori per combattere le infezioni e i dolori che ne derivano.

Si consiglia di tritare uno spicchio e applicarlo direttamente il più a lungo possibile sull’area dolorante, in modo che possa svolgere il proprio effetto anestetizzante.

Cipolla:

Come l’aglio la polpa della cipolla possiede proprietà antibiotiche e antinfiammatorie, in grado di placare il dolore ai denti. Il consiglio è quello di masticare delle fettine di cipolla cruda, in modo da far rilasciare il succo.

Tè nero:

L’elevato contenuto di acido tannico conferisce al tè nero poteri analgesici e antinfiammatori. Si consiglia di immergere una bustina in acqua calda e applicarla direttamente sul dente dolorante. Si può inoltre bere anche il tè ottenuto per sfruttare la sua azione analgesica.

Alcol:

L’alcol contenuto in bevande come whisky e rum è ideale per alleviare il dolore. In piccole quantità è un antisettico che uccide i batteri che proliferano nel cavo orale.

Basterà trattenere in bocca la bevanda per trenta secondi, senza poi ingerirla, per ottenere risultati incredibili.

Sale:

Quando il dolore deriva da un ascesso dentale o da un’infezione provocata dai residui di cibo tra i denti il sale può essere un’ottima soluzione. Basterà mescolare un cucchiaio di sale in mezzo bicchiere d’acqua e fare degli sciacqui dopo ogni pasto per lenire il dolore rapidamente.

Acqua ossigenata:

Quando il dolore deriva da un’infezione ed è accompagnata da alito cattivo, il rimedio ideale è l’acqua ossigenata. Basterà applicarla sul dente dolorante con un cotton fioc o fare dei risciacqui.

Menta piperita, malva e camomilla:

Ottimi sono anche gli infusi e impacchi a base di piante come la menta, la malva e la camomilla. Queste piante possono essere di grande aiuto per calmare la tensione e alleviare il dolore.

Aloe vera

E’ è nota per le sue proprietà antinfiammatorie,cicatrizzanti e riepitelizzanti. In commercio è reperibile in gel da diluire in acqua per praticare degli sciacqui, o  da applicare direttamente sulle gengive per sfruttarne l’azione lenitiva ed antinfiammatoria.

Prezzemolo

Questa pianta contiene sostanze antinfiammatorie che alleviano il fastidio nella zona interessata, specialmente quando il dolore è accompagnato dall’infiammazione.

Provate a masticare un ciuffetto di prezzemolo, ripentendo questo trattamento più volte al giorno. Aiuterà a calmare il dolore (oltre ad essere un buon rimedio contro l’alito cattivo).

 

Bicarbonato

Il bicarbonato di sodio, grazie alla sua azione antibatterica farà miracoli e pulirà in profondità la vostra bocca.

Utilizzatelo facendo dei gargarismi, un cucchiaio per un bicchiere d’acqua tiepida più volte al giorno. Trattare direttamente l’infezione aiuterà anche a diminuire molto il dolore.

 Cibi da evitare

Gli alimenti che andrebbero evitati sono:

  • Alimenti ricchi di zucchero. Secondo il dott. Rizzi «Lo zucchero, e tutto ciò che lo contiene, è il principale responsabile delle carie. Per cui bevande dolci, snack, caramelle zuccherate e cioccolato sono sicuramente una “manna” per i batteri che vivono nel cavo orale e che causano al carie».
  • Sostanze o prodotti gommosi o collosi, quali ad esempio caramelle, marmellate, miele e naturalmente gomme da masticare.
  • Cibi croccanti, che possano sforzare eccessivamente la dentatura, quali confetti, biscotti, torroni e caramelle dure.

Un ulteriore fattore da tenere in considerazione è la temperatura degli alimenti. Infatti, si sconsiglia di mangiare cibi troppo caldi o troppo freddi, che provochino sbalzi termici notevoli e di conseguenza favorire ulteriore irritazione e dolore.

Il mal di denti può avere diverse cause. Il più delle volte è causato da processi cariogeni, ascessi, parodontite (infiammazione dei tessuti di sostegno dei denti), pulpite (infiammazione della polpa dentaria) presenza di accumuli di placca e tartaro.

Un altro motivo può essere l’eruzione errata dei denti del giudizio, che può provocare l’infiammazione della gengiva.

Per questo è importante non trascurare il dolore e andare dal proprio dentista per poter risalire al responsabile del dolore e agire direttamente alla fonte.

Fonti:

http://www.lafucina.it/2015/11/06/rimedi-mal-denti/

http://www.my-personaltrainer.it/rimedi/mal-di-denti.html

https://www.greenme.it/vivere/salute-e-benessere/8153-mal-di-denti-rimedi-naturali

http://www.dentistiinalbania.com/mal-di-denti/