Sbiancamento dei denti: i rimedi naturali sono rischiosi

Sbiancamento dei denti: i rimedi naturali sono rischiosi

Sono diversi i rimedi naturali per sbiancare i denti. Tra i più noti citiamo il bicarbonato, l’aceto ed il limone. Spesso tuttavia creano più danni del dovuto.

Lo smacchiamento dei denti

Loretta Bongiovanni, socio igienista dentale della SIdp (Società Italiana di Parodontologia) spiega all’ANSA  che lo smacchiamento vero e proprio del dente è diverso dalla macchie derivanti da fumo o caffè. Agire sul colore dello smalto è infatti una modifica di tipo genetico.

Le considerazioni

Continua Francesco Ferrarotti, membro del Consiglio di Presidenza della SIdp, che le sostanze naturali considerate in grado di far ottenere denti bianchi in realtà possono danneggiare lo smalto in quanto abrasiva e possono creare ipersensibilità. Il rimedio fai-da-te è quindi fortemente sconsigliato. Per sbiancare i denti si consiglia quindi l’uso di gel sbiancanti a base di perosssido di carbamide, che devono essere applicati dall’odontoiatra o dall’igienista dentale.

Il consiglio

Un ultimo consiglio è quello di eseguire una valutazione obiettiva sulla salute di denti e gengive prima di eseguire lo sbiancamento.

Fonte:

http://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/salute_denti_gengive/2018/03/22/da-aceto-a-limone-sbianca-denti-poco-efficaci-e-rischiosi_adaea5e0-7a6e-42d5-b13a-8c0a1e7ecd00.html