Parte 3 di 3: Tutto ciò che bisogna sapere sullo sbiancamento dei denti

0
916 views
Parte 3 di 3: Tutto ciò che bisogna sapere sullo sbiancamento dei denti

Avere un sorriso bianchissimo è una delle caratteristiche estetiche sempre più ricercate, soprattutto negli ultimi anni. Ecco quindi la terza ed ultima parte della guida che ti potrebbe essere utile sullo sbiancamento dentale.

Per leggere le prime due parti della guida leggi qui “Parte 1 di 3: Tutto ciò che bisogna sapere sullo sbiancamento dei denti” e “Parte 2 di 3: Tutto ciò che bisogna sapere sullo sbiancamento dei denti”.

9. Utilizzare un dentifricio desensibilizzante

La schiaritura dei denti non deve essere avviata immediatamente dopo una profilassi. Prima di iniziare lo sbiancamento e di ridurre i problemi di sensibilità è infatti meglio aspettare due settimane, durante il quale il paziente dovrebbe utilizzare un dentifricio desensibilizzante per ridurre ulteriormente la possibilità di sensibilità.

10. Non eseguire l’incollaggio dopo lo sbiancamento

Poiché i materiali sbiancanti penetrano nel dente e rilasciano ossigeno, le forze di adesione del composito allo smalto sono ridotti del 50% se incollaggio viene eseguito immediatamente dopo lo sbiancamento. Il dentista deve dunque attendere due settimane dopo lo sbiancamento affinché l’ossigeno si dissolva prima di avviare le procedure di incollaggio.

11. Avere informazioni sul paziente

L‘ossigeno rilasciato durante lo sbiancamento influenza anche il colore del dente, quindi il paziente non deve sbiancare per due settimane prima che un’ombra venga presa per corona o per un composito. È inoltre  importante che la receptionist abbia informazioni sul paziente prima di programmare un appuntamento che coinvolga l’incollaggio.

12. Restaurazioni antiestetiche

Le restaurazioni dentali non cambiano il colore da qualsiasi tipo di sbiancamento. Mentre sarà pulita la superficie infatti, il colore sarà lo stesso. I pazienti devono essere informati del costo di sostituzione delle restaurazioni antiestetici, che è un prezzo separato da quello dello sbiancamento.

13. Un singolo dente scuro

È meglio trattare un solo dente scuro con un singolo vassoio di sbiancamento: ciò gli consente di raggiungere il suo massimo livello di sbiancamento prima di tentare i cambiamenti sui denti vicini.

Questi punti possono costituire un importante punto di partenza per la cura di pazienti che vogliono avere denti bianchi e sani.

Le immagini pubblicate nel sito sono tratte da Google Image e Pexels.com selezionando esclusivamente quelle per cui è indicato esplicitamente l'assenza di diritti o la solo richiesta di Credit. Per cui riteniamo, in buona fede, che siano di pubblico dominio (nessun contrassegno del copyright) e quindi immediatamente utilizzabili. In caso contrario, sarà sufficiente contattarci all'indirizzo info@novalbit.com perché vengano immediatamente rimossi.