Salute orale e diabete

0
1.136 views
Salute orale e diabete

Le persone affette da diabete sono maggiormente soggette al rischio di contrarre malattie gengivali, come gengiviti, parodontiti e infezioni batteriche, che vanno ad intaccare la normale salute orale.

Questo accade perché i diabetici hanno una capacità ridotta di combattere i batteri che invadono le gengive. Al contempo, le malattie gengivali possono influire potenzialmente sul controllo del glucosio nel sangue, contribuendo così alla progressione del diabete.

Diabete mellito

Il diabete mellito è una malattia cronica caratterizzata dall’aumento della concentrazione di glucosio, grasso e proteine nel sangue, a causa di una mancanza assoluta o relativa di insulina.

Tre sono le categorie generali di diabete:

  • Diabete di tipo 1, riguarda il 10% dei casi di diabete e si sviluppa prevalentemente a partire dall’infanzia o dall’adolescenza. Nel diabete di tipo 1, la produzione di insulina da parte del pancreas viene soppressa o fortemente ridotta.
  • Diabete di tipo 2, rappresenta la forma di diabete più comune e interessa il 90% dei casi. Si sviluppa prevalentemente a partire dai 40 anni di età e colpisce principalmente i soggetti obesi o sovrappeso. Il diabete mellito di tipo 2 è caratterizzato da un duplice difetto: non viene prodotta una quantità sufficiente di insulina a soddisfare le necessità dell’organismo (deficit di secrezione di insulina), oppure l’insulina prodotta non agisce in maniera soddisfacente (insulino resistenza)
  • Diabete gestazionale, ovvero un aumento dei livelli di glucosio che si manifesta o viene rilevato per la prima volta nel periodo della gravidanza. Questa condizione si verifica nel 8% nelle donne incinte. Generalmente, il diabete gestazionale tende a scomparire al termine della gravidanza, tuttavia, le donne che ne hanno sofferto presentano un rischio più elevato di sviluppare diabete di tipo 2 in età avanzata.

Malattie gengivali e diabete

Per diagnosticare il diabete, che può svilupparsi a tutte le età, spesso si tiene conto di una serie di problemi e malattie che si manifestano nel cavo orale.

Gengiviti, parodontiti, infezioni batteriche – come il mughetto, un’infezione causata da funghi che crescono nella bocca -, secchezza delle fauci, ulcere e carie ne sono un esempio.

Malattie gengivali e prevenzione

Nella condizione diabetica è importante monitorare ogni sei mesi le condizioni generali del cavo orale, attraverso controlli approfonditi di eventuali carie, gengiviti e la formazione di placca e tartaro.

Contemporaneamente dovrà essere posta particolare attenzione alla cura quotidiana dell’igiene orale, andando a pulire solchi gengivali e spazi interdentali.

Rimane indubbio il ruolo principale del dentista nella prevenzione e nella cura delle diverse malattie della bocca.

Scopri qui le iniziative per la Giornata Mondiale del Diabete » http://www.diabeteitalia.it/gmd

Fonti:
http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S000281771465193X
http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0168822700001595
http://www.nature.com/bdj/journal/v211/n5/full/sj.bdj.2011.724.html
http://www.ada.org/~/media/ADA/Science%20and%20Research/Files/patient_18.pdf?la=en
http://jada.ada.org/article/S0002-8177(14)65193-X/pdf
https://www.andi.it/dalla-presidenza/presidenza/diabete-e-malattie-del-cavo-orale-il-ced-ha-posto-lattenzione-sulle-correlazioni-ed-il-ruolo-centrale-del-dentista/
http://www.unife.it/medicina/igienedentale/insegnamenti/igiene-generale-applicata/materiale-didattico/14-infezioni-del-cavo-orale.pdf
http://www.mouthhealthy.org/en/az-topics/d/diabetes
https://www.nidcr.nih.gov/OralHealth/Topics/Diabetes/
http://www.webmd.com/diabetes/dental-health-dental-care-diabetes

Le immagini pubblicate nel sito sono tratte da Google Image e Pexels.com selezionando esclusivamente quelle per cui è indicato esplicitamente l'assenza di diritti o la solo richiesta di Credit. Per cui riteniamo, in buona fede, che siano di pubblico dominio (nessun contrassegno del copyright) e quindi immediatamente utilizzabili. In caso contrario, sarà sufficiente contattarci all'indirizzo info@novalbit.com perché vengano immediatamente rimossi.